Milano, 6 ottobre 2012 - Jonas Onlus e il Centro Studi "Riccardo Massa" hanno organizzato il IX Convegno dal titolo Cosa resta della scuola. Fine del discorso educativo?

Educare e psicoanalizzare: mestieri impossibili secondo Freud.

Psicoanalisi e pedagogia, attraverso le voci di Jonas e del Centro Studi "Riccardo Massa", si incontrano in una giornata dedicata al tema della Scuola con l’intento d’interrogare il riflesso della crisi contemporanea e la caduta degli ideali sociali sull’istituzione scolastica.

Oggi, forse ancor più di ieri, proprio la scuola, seppur in grande difficoltà, detiene un ruolo educativo e orientativo fondamentale trovandosi ad essere il crocevia in cui si incontrano le questioni soggettive delle nuove generazioni, le difficoltà della famiglia moderna e il compito formativo dei docenti.

Quale antidoto possibile di fronte a quella che potrebbe apparire come la fine del discorso educativo?

Marzo 2012 - Un'iniziativa degna di nota per l'incontro con l'educatore tedesco che dagli anni sessanta si dedica al compito di divulgare la propria pratica e le proprie scoperte con incontri e conferenze continue. Nel 1946, a 22 anni, è chiamato in un istituto per orfani di guerra. Vi fa dipingere i bambini e comprende immediatamente il ruolo primordiale del gioco che provoca, per il quale inventa un allestimento originale.
Realizza in seguito un atelier a Parigi, nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés, divenuto celebre negli anni '50 con il nome di "Académie du Jeudi", e lì rimasto attivo per 33 anni prima d'essere trasferito, nel 1983, nel quartiere della Madeleine.
L'opera di Arno Stern gode di grande notorietà negli ambienti pedagogici. Ma - e le discussioni al termine d'ogni sua conferenza pubblica, lo dimostrano - essa risponde altresì ad un interrogativo e ad un'attesa generalizzati, sempre più pressanti in questo momento di svolta dell'evoluzione della nostra società.
Le scoperte di Arno Stern mettono in luce l'esistenza di una manifestazione primordiale sulla quale pesa - per ignoranza - la grave minaccia della sparizione. Arno Stern propone di salvare facoltà umane naturali ignorate.
 
2011 - Un'equipe di CSRM coordinata da Cristina Palmieri ha condotto e concluso una ricerca per conto di AGPD (associazione genitori persone con sindrome di down) con l'obiettivo di comprendere la formazione che l'associazione stessa eroga ai suoi soci. Accompagnando l'equipe di lavoro in un percorso formativo, sono stati progettati interventi che consentiranno di tracciare un''identità della formazione resa, così come materialmente si dà. Un seminario di restituzione ha concluso l'intervento
13 maggio 2011. CSRM a Firenze.
Nuova Ricerca del CSRM
Il gruppo di ricerca coordinato dalla prof. Lucia Zannini presenterà a Firenze presso l''Auditorium del CTO - in Largo Palagi, 1 - l'ultima ricerca CSRM nel corso dei lavori del Meeting di Primavera organizzato dalla Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie
Il 13 ottobre 2011 CSRM presenta la ricerca svolta per CHIAVE. All'interno di un importante convegno per le comunità territoriali interessate, verranno presentati i risultati del lavoro di ricerca e supervisione che il Progetto CHIAVE ha commissionato a CSRM.
Chiave nasce dall’incontro tra soggetti, di natura e territori differenti, che da tempo si occupano di progetti e servizi sociali tra comuni a cavallo tra Italia e Svizzera.
Il progetto ChiaVe nasce dunque per:
   aprire le frontiere,
   accorciare le distanze,
   avvicinare tecnici, politici, educatori e giovani,
   sperimentare e attivare azioni innovative che vadano a rispondere ai reali e concreti bisogni che i territori esprimono.
CSRM ha sviluppato e concluso un percorso di supervisione e ricerca per fornire gli elementi necessari ad un'eventuale riprogettazione di interventi analoghi

Sottocategorie

News

  Si é concluso oggi, 6 luglio, nell'austera cornice di Villa di Breme Forno, sede "staccata" del campus Bicocca, la terza edizione del Master PROFESSIONE EDUCATORECompetenze cliniche per progettare...

17 aprile 2018, un'occasione per celebrare degnamente l'aniversario l'incontro il programma della giornata l'esito in testo di tanta ricerca      

More Articles